Foto e video dei Campionati Europei di Naginata a Stevenage (UK)!

IMG_0815 IMG_0777 IMG_0785 IMG_0786IMG_0788 IMG_0789 IMG_0790 IMG_0793 IMG_0796 IMG_0797 IMG_0798 IMG_0800 IMG_0805 IMG_0808 IMG_0812

 

 

IMG_0761

Ciao a tutti,

Ecco intanto un breve report fotografico preso dal web! Sul nostro canale You-Tube troverete anche i video degli incontri della Nazionale Italiana di Naginata ai recenti Europei di Stevenage in Inghilterra!

A presto anche il resoconto, scusate per il ritardo!

https://www.youtube.com/channel/UC-th-048p5Odpopuk7yi0cA

 

Allenamento della Squadra Nazionale italiana di Naginata

nazionalenaginataH1000

Il 14 e 15 giugno prossimi la Città di Fano avrà il piacere di ospitare per la prima volta gli allenamenti della Squadra Nazionale Italiana di Atarashii Naginata, la scherma giapponese con l’alabarda.

Grazie infatti al Comune di Fano che ha messo a disposizione la palestra della scuola elementare “F. Montesi” in via Divisione Carpazi a Fano; alla Confederazione Italiana Kendo (C.I.K.) promotrice dell’evento e all’Associazione Shingen di Fano che si è occupata dell’aspetto logistico-organizzativo; tutti coloro che lo vorranno potranno assistere agli allenamenti che la Squadra Italiana terrà a Fano sabato 14 e domenica 15 giugno in preparazione dei prossimi Campionati Europei che si terranno a novembre in Inghilterra.

Per tutti quelli che fossero curiosi di  vedere praticare questa bella arte marziale giapponese, sarà possibile assistere liberamente agli allenamenti.

Ricordiamo che a Fano è possibile praticare questa bella disciplina presso la nostra Associazione che vanta ben due selezionati per la Nazionale, Aguzzi Alessandro e Moroncelli Daniela; troverete orari e sedi di pratica alla pagina “I nostri corsi” su questo stesso sito.

europei 2010 - 6

154234_1682934682815_212285_n

La a Italiana e quella Tedesca agli scorsi Europei di Praga

Vi aspettiamo!!!  🙂

 

IV° SEMINARIO “CUS VERONA” e II° VERONA KACHINUKI TAIKAI

Verona-Seminario CUS kendo 2014-mar29-54
Sabato 29 e Domenica 30 Marzo non potevamo mancare alla quarta edizione del seminario “Cus Verona”, tenuto da Christian Filippi (Kendo 5° dan, campione italiano in carica e capitano della Nazionale Italiana) con l’assistenza del Maestro Lorenzo Zago (Kendo 7° dan Renshi) e per la II° edizione del torneo “Verona Kachinuki Taikai”, gareggiando nella categoria open e a squadre.

Il seminario di Sabato, come da tradizione incentrato sullo shiai, ci ha offerto numerosissimi spunti per una pratica sempre più corretta e intensa a partire dalle basi (suburi, kihon, kirikaeshi) fino ad arrivare a tecniche più avanzate molto utili in combattimento (in particolar modo per gestire situazioni di tai-atari e tsuba-zeriai).
L’esperienza è stata ulteriormente arricchita dall’emozionante dimostrazione di Tameshigiri ad opera del M. Kunimasa Matsuba (forgiatore di spade, maestro di Aikido, Iaido e Kendo e 1° premio all’esibizione NHBTK per la migliore spada giapponese), che con grande generosità ha messo la propria spada e la propria pazienza a disposizione delle diverse decine di kendoka ansiosi di testare la propria capacità di taglio. Non mancheremo, alla prima occasione, di andarlo a trovare a Miyazaki insieme al suo speciale biglietto da visita: il pezzo autografato della prova di taglio!
La gara di Domenica ha visto la partecipazione di kendoka da tutta Italia e dall’estero, tra cui Belgio, Serbia, Grecia, divisi in categorie open, giovani (under 18) e giovanissimi (9-12 anni!). Per quanto riguarda la Shingen, la delusione per non aver superato il primo turno è stata mitigata dal lungo jigeiko finale e dall’ottimo esito della nostra prova di Tameshigiri!
Ci sentiamo di ringraziare tutti i partecipanti che hanno reso così bello, intenso e divertente il seminario, la competizione ed il sayonara party; in particolar modo il Kendo CUS Verona, Christian Filippi, il Maestro Matsubara, la Nippon Budo (che ha salvato molti partecipanti da rotture improvvise dell’attrezzatura, compreso il nostro Marco!) e Claudio Santagati che abbiamo avuto in squadra.
All’anno prossimo, Verona!

“6° TROFEO DELL’ADRIATICO DI KENDO” a Gradara (PU)

Questo fine settimana ha avuto luogo il 6° Trofeo dell’Adriatico di Kendo, articolato sotto forma di stage a cura del M° Salvatore Bellisai (6°dan Kendo) e competizione individuale e a squadre.
La giornata di Sabato è iniziata con la prima parte del seminario (concluso poi con la sessione di domenica mattina), un’occasione di approfondimento di tecniche basilari e di incontro con tanti amici vecchi e nuovi provenienti da tutta Italia, con numerosissimi maestri di alto livello a seguire e coordinare la pratica.
Terminato l’allenamento, una spettacolare performance di taiko di Mugen Yahiro ha introdotto e concluso l’attesissimo Enbu Taikai, dimostrazione di shiai che ha visto contrapposti ben otto 5°dan (Sarra, Pungetti, Cipollaro, Li Causi, Boscarol, Brivio, Monaco e Filippi) e due 6°dan d’eccezione, Mirial Livolsi e Angela Papaccio!
Gradara - Trofeo Adriatico 2014-feb15-8089
Mugen Yahiro e i suoi Taiko
Gradara - Trofeo Adriatico 2014-feb15-8067
Un momento della dimostrazione di shiai con A. Papaccio e M. Livolsi
Durante il pomeriggio ha poi avuto luogo il torneo, con formula Ippon Shobu. Nella competizione individuale purtroppo non abbiamo superato le pool iniziali (Marco e Roberto si sono subito trovati di fronte due avversari a dir poco ostici come Sperzaga e Filippi, mentre Sofia è riuscita a resistere fino allo spareggio con Cécile Roure).
Gradara - Trofeo Adriatico 2014-feb15-8162Gradara - Trofeo Adriatico 2014-feb15-8175

Alcuni momenti degli incontri dei nostri ragazzi

Nella gara a squadre il team CAMPANELLA – AGOSTINI – TABELLINI si è spinto oltre ogni aspettativa, superando una giovane squadra dell’ARK Roma, poi lo Shumpukan Milano e infine il Kendo Klub Marjan di Spalato in Croazia (una menzione particolare a Goran Gasparovic che ha ricevuto il Fighting Spirit, complimenti!), arrivando alla semifinale con i campioni in carica del CUS Verona (Turner – Garzonio – Novelli), che hanno avuto la meglio (2-1) andando poi a vincere per il secondo anno di seguito. Torniamo comunque a casa con la medaglia di bronzo. Un ottimo risultato, visto il numero e il livello dei partecipanti a questo torneo! Ringraziamo in particolare Angela per i preziosi consigli dispensati in questi mesi!Gradara - Trofeo Adriatico 2014-feb15-8181La squadra Shingen
Gradara - Trofeo Adriatico 2014-feb15-8233Gradara - Trofeo Adriatico 2014-feb15-8265Una bella foto assieme agli amici croatiGradara - Trofeo Adriatico 2014-feb15-8271…e a coronare questo bel 3° posto non poteva mancare una bella foto con il
nostro Direttore Tecnico Angela Papaccio

P.S. si ringraziano Roberto e Nao per le foto 😉

Lo Shiai nelle Marche 2° tappa: Fano

Ieri mattina, domenica 26 gennaio, si è tenuta a Fano quella che possiamo considerare la 2° tappa delle gare di Shiai nelle Marche; dopo la riuscita manifestazione “Kendokamente” organizzata il mese scorso dagli amici del dojo Hagakure di Chiaravalle, è toccato a noi della Shingen organizzare questo 2° incontro.
All’appuntamento si sono presentati gli amici dell’Hekisuikan di Rimini, dell’Hagakure di Chiaravalle e del Kendo Porto S. Giorgio, assieme ai nostri ragazzi della Shingen.

partecipanti

Dopo una mezz’oretta di ji-geiko di riscaldamento, i 12 kendoka provenienti dai dojo marchigiano-romagnoli si sono affrontati in un divertente e intenso torneo individuale che ha visto alla fine la seguente classifica:

1° Classificato Robero Agostini – Shingen Fano

2° Classificato Roberto Cittadini – Kendo Porto S. Giorgio

3° Classificato Luigi Sbaffi  – Hagakure Chiaravalle

3° Classificata a parimerito Sofia Campanella – Shingen Fano

Soprattutto la finale Roberto A. vs Roberto C.  è stata agguerritissima!!!

shingen

fotogruppo

Dopo la manifestazione non poteva mancare una bella mangiata tutti insieme!

P.S.: Ringraziamo Robi e Nao per le belle foto! 😉

“KENDOKAMENTE” a Chiaravalle (AN)

kendokamente
La tradizionale foto di gruppo!

Domenica 1° dicembre è stato un giorno importante per il Kendo marchigiano, infatti si è disputata a Chiaravalle (AN) la prima edizione di “Kendokamente”, incontro e gara amichevole di Kendo tra tutti , o quasi, i dojo marchigiani e romagnoli. Ci sono stati ben 17 partecipanti, che per la nostra regione è sicuramente un successo.

L’incontro è stato organizzato da Luigi Sbaffi e dai suoi ragazzi del dojo Hagakure di Chiaravalle, si è iniziato con un po’ di riscaldamento dopodiché, sotto la direzione di Luigi, si è passati subito ad indossare il bogu per un’oretta di esercizi vari a coppie e jigeiko.

E’ venuto poi il momento della gara amichevole individuale, 16 partecipanti per 4 pool agguerrite, purtroppo il sorteggio è stato un po’ sfavorevole per noi della Shingen, perché su 4 che eravamo, Roberto, Marco, Sofia ed io, ben in tre siamo finiti nella stessa pool e ci siamo visti costretti a combattere tra di noi.

Una caratteristica singolare della fase eliminatoria è stato il fatto che si è scelto di utilizzare solo l’arbitro centrale, il quale doveva essere aiutato nei giudizi, dai contendenti stessi che sono stati tenuti così ad un comportamento sincero e leale nel vero spirito del Kendo.

Per la Shingen siamo passati alle semifinali in due, Roberto Agostini e il sottoscritto che abbiamo battuto ai quarti di finale rispettivamente Roberto Cittadini di Macerata e Diego Breccia di Chiaravalle, andando a disputarci le semifinali dove io ho perso ai supplementari con Paolo Polidori di Porto S. Giorgio mentre Roberto ha sconfitto Marco Papetti sempre di Porto S. Giorgio, perdendo poi in finale con Paolo Polidori.

kendokamente2
I vincitori del torneo, 1°  classificato Paolo Polidori di Porto S. Giorgio
e 2° classificato il nostro Roberto Agostini

In conclusione è stata una bella manifestazione, tutti quanti si sono divertiti e sono tornati a casa contenti, una balla occasione anche per allacciare nuove amicizie e rinsaldare quelle vecchie, il tutto conclusosi come al solito con una bella mangiata in compagnia, che non guasta mai! Peccato per i pochi che non hanno potuto partecipare.

Ringraziamo ancora una volta Luigi Sbaffi e gli amici del dojo Hagakure di Chiaravalle per l’organizzazione e ci auguriamo che questa bella esperienza possa ripetersi presto, magari a rotazione tra i vari dojo, così anche il Kendo nelle Marche e nella vicina Romagna potrà sicuramente crescere in numero e qualità.

Alessandro Aguzzi

P.S.: Si ringrazia Paolo Ciccarelli per le foto.

Brussels, 9 – 10 Novembre 2013 NAGINATA SEMINAR

Il seminario svoltosi il 9 e 10 Novembre a Brussels è stato principalmente incentrato sul combattimento (shiai) con la naginata – dalla spiegazione delle norme di sicurezza da adottare all’interno del dojo (come camminare correttamente con l’arma, come passarla a qualcuno, da quali parti è costituita la naginata, regole di manutenzione ecc…) a come posizionare le parti del bogu, fino a parlare dettagliatamente delle regole dello shiai all’interno dello shiai-jo.

Fin dal primo giorno, dopo il riscaldamento collettivo tenuto da Marc Appelmans, siamo stati suddivisi in 2 gruppi: il primo composto da Kyu e Shodan sotto la guida di David D’Hose (5Dan) e il secondo composto da 2Dan a 5Dan sotto la guida di Ohono Kyoko sensei (Kyoshi), manager del team giapponese alla 5th World Championship.

La prima parte dell’allenamento Kyu ha riguardato lo studio dei colpi “utili” in shiai, quindi dopo aver indossato il bogu, senza Men, lo studio a coppie si è concentrato su Sune-oute, Kote-oute, Fumikomi-sune- oute; poi, finita la pausa pranzo abbiamo indossato anche il Men e si è lavorato per lo più sul Furiage-Men-oute e Soku-Men-oute, cercando di perfezionare la tecnica con esercizi di precisione. Finiti gli studi preparatori è stato allestito uno shiai-jo all’interno del quale, a coppie si faceva un combattimento di circa 1 minuto, al termine del quale David D’Hose dava (ottimi!) consigli su come migliorarsi.

Terminato il primo giorno di stage noi tutti praticanti (tranne i maestri che erano in riunione per tutta la sera) ci siamo concessi una cena insieme a “Les armes de Brussels”, ottimo ristorante che ci ha dato l’occasione di conoscerci meglio e stringere nuove amicizie.

Il secondo giorno lo stage ha riguardato le tecniche di Shikake – Oji Waza all’interno dell’ Engi. In previsione del torneo organizzato per il pomeriggio, siamo stati divisi a coppie a lavorare su Ippon me e Yohon me e grazie alla mia partner Elin Sandqvist abbiamo vinto il primo premio (un tenugui con una stampa commemorativa giapponese)! Dopo la gara di Engi è seguita una gara di Shiai, e il primo premio è stato vinto da Axel Noorman.

Verso le 16.00 è giunto il fatidico momento degli esami. A dare l’esame non eravamo in tanti, circa una decina e gli esaminatori erano David D’Hose e François Dermine, con la collaborazione di Charlotte Vandersleyen. Fra gli aspiranti per il 5Kyu, 3 Kyu, 2Kyu, 1Kyu e 2Dan ci sono state lacrime e sorrisi e io sono stata molto felice di portare a casa il mio 3Kyu!

Un grazie a tutti gli amici belgi per l’organizzazione e la disponibilità e un grazie in particolare a Yolanda Vanneste per la gentilezza, disponibilità e le tante foto che ci ha fatto!!! Mercì à tous!!!

Daniela Moroncelli

fotodigruppo

 

Foto di gruppo del seminario

naginata training

Un momento di pratica durante il seminario

1425774_206840059498805_69638185_n

Ohono Sensei guida i suburi

Saionara party

Sayonara party al tavolo con i maestri

bruxelles_dani_2

Daniela con la sua compagna di engi Elin (Svezia)

bruxelles_dani_1

Arrivederci al prossimo seminario e grazie a tutti! 🙂

Complimenti!!!

bruxelles_dani_2

Daniela con la sua compagna di gara Elin (Svezia)

bruxelles_dani_1

Volevamo fare i più sinceri complimenti alla nostra Daniela per aver brillantemente superato l’esame di 3° kyu di Naginata allo stage internazionale di Bruxelles e  aver vinto, in coppia con Elin (Svezia) la competizione di engi (kata) per kyu! A breve potremo leggere il suo resoconto ufficiale, Brava Dani!  🙂

Budo on the Beach e Trofeo della Moretta 2013

Eccoci qua, finalmente sono pronte le foto dell’edizione 2013 del Budo on the Beach e Trofeo della Moretta, quest’anno siamo stati un po’ di meno rispetto agli ultimi 2 anni, sia per vicissitudini interne al nostro dojo che hanno ridotto il numero degli iscritti, sia per problemi vari dei partecipanti abituali, questo non ci ha impedito comunque di portare avanti questo evento ormai alla sua quinta edizione. Come ogni anno è stata nostra gradita ospite la maestra Angela Papaccio 6° dan di Kendo CIK e nostra amica di lunga data.

Grazie alla sua disponibilità, simpatia e soprattutto competenza tecnica, tutti i kendoka Shingen e gli ospiti giunti da Roma, Rimini, Chiaravalle, Cremona e Piacenza hanno potuto partecipare ad un seminario articolato su 3 giorni ricco di spunti e incentrato in particolar modo sullo shiai che rappresenta una parte importante della pratica, oltre ad una divertente competizione insieme ai ragazzi della Naginata.

La maestra Angela è partita dalle basi ponendo particolare attenzione sulla necessità di fare una buona preparazione atletica generale e specifica, utilizzando anche degli elastici per poter lavorare con una resistenza atta a tonificare la muscolatura più coinvolta nella pratica del kendo ma anche della naginata.

Fano - Budo on the beach 2013-set07-4758

Fano - Budo on the beach 2013-set07-4830

Fano - Budo on the beach 2013-set07-4774

Si è passati poi alla pratica in bogu con particolare riguardo alla preparazione per lo shiai.  Mentre i kendoka lavoravano con Angela, anche noi della naginata facevamo la nostra parte allenandoci sia sulle basi che sullo shiai, visto che il sabato pomeriggio ci aspettava il Trofeo della Moretta, una competizione mista di kendoka e naginataka.

Fano - Budo on the beach 2013-set06-4606
Veniamo appunto alla competizione alla quale si sono iscritti 12 partecipanti che hanno potuto scontrarsi in molti incontri tra la gara individuale e quella a squadre.

Fano - Budo on the beach 2013-set07-5472

Fano - Budo on the beach 2013-set07-5482

Per l’individuale alla fine la classifica è risultata la seguente:

1° classificato, Enrico Banchetti dell’ARK di Roma
2° classificato, Jacopo Grandi di Piacenza
3° classificati a pari merito, Sofia Campanella della Shingen Fano e Lorenzo Sperzaga del Cremona Kendo

Fano - Budo on the beach 2013-set07-5624

Per quanto riguarda invece il trofeo a squadre abbiamo avuto:

1° classificata, squadra “C” con Banchetti (ARK), Campanella (Shingen) e Breccia (Agakure Chiaravalle)

Fano - Budo on the beach 2013-set07-5649
2° classificata, squadra “B” con Agostini (Shingen), Sperzaga (Cremona Kendo) e Grandi (Piacenza)

Fano - Budo on the beach 2013-set07-5651

3° classificata, squadra “D” con Cicchetti M. (Rimini), Moroncelli (naginata, Shingen) e Tabellini (Shingen)

La medaglia per il “Fighting Spirit”, dopo ben 2 votazioni tra gli arbitri, è andato alla nostra Daniela Moroncelli della Naginata Shingen che, seppur al suo primo shiai, ha dimostrato grinta e tenacia!

Il trofeo è stata una bella occasione per togliere un po’ di ruggine dopo la pausa estiva e per allenarsi allo shiai in vista della nuova stagione che va ad incominciare e ricca come sempre di tanti importanti avvenimenti!

Finita la competizione e dopo una doccia ristoratrice, tutti a cena in una tipica trattoria marinara della zona per il sayonara party, degna conclusione per la bella e faticosa giornata di allenamento appena trascorsa.

Non paghi, la domenica mattina ci ha aspettato l’ultimo allenamento del seminario, con un allenamento un po’ più tranquillo di Kendo e Naginata conclusosi con un bel brindisi a base di birra e una bella chiaccherata per chiudere in bellezza anche l’edizione di quest’anno!

Fano - Budo on the beach 2013-set08-5781

Un ringraziamento sincero ad Angela Papaccio per aver diretto con grande competenza il seminario e la competizione, a tutti gli ospiti giunti anche da lontano, a tutti i partecipanti Shingen e a tutti coloro che ci hanno dato una mano nell’organizzazione dell’evento per la sua buona riuscita come Nao, Giuseppe dell’Aikido, Chiara e tutti gli altri, grazie a tutti quanti e arrivederci al prossimo anno!  😉

Fano - Budo on the beach 2013-set07-5644

In bocca al lupo Sofia!!! :)

Convocati_Nazionale_Kendo

Dopo il nostro insegnante di Naginata Alessandro Aguzzi e gli allievi Silvia Gramolini e Massimo Caruba, selezionati lo scorso anno per la squadra Nazionale di Naginata; anche la nostra giovane promessa del Kendo Shingen Maria Sofia Campanella è stata convocata per partecipare agli allenamenti di selezione della prossima Squadra Nazionale Femminile di Kendo!  Un’altra grossa soddisfazione questa, per la Nostra associazione,  i nostri insegnanti e soprattutto i nostri atleti che con passione e sacrificio hanno raggiunto questo importante obbiettivo. Tutta la Shingen fa un grosso in bocca al lupo alla nostra Sofia per questa nuova avventura che l’aspetta, GAMBATTE!