ASAMI sensei a Gradara

Ecco un bel racconto del seminario da parte del nostro Jonathan sull’allenamento speciale che il maestro Asami, nostro ospite, ha condotto a Gradara!

Gradara - Asami Sensei Kendo 2015-mar04-9024

Questo mercoledì si è svolto un seminario speciale a Gradara, dove a tener lezione è stato Yutaka Asami sensei 8° dan Kioshi. Asami-sensei ha quasi sempre parlato in Inglese, fortunatamente qualcuno si è offerto per tradurre ciò che diceva, e qualche volta ha provato a pronunciare qualche parola in Italiano; vista la sua esperienza, il suo accento giapponese non “intacca” il suo Inglese e Italiano. Il seminario si è svolto in tre parti: nella prima parte, che io ho trovato come qualcosa di “infernale”, abbiamo svolto l’esercizio di uchikomi suburi (caricare fino a quando la Shinai, ovvero la spada in bambù, non tocca il fondoschiena e poi fare men), per 100 VOLTE!!!!! Mettiamoci pure che ero l’ultimo a contare (si conta fino a 10 e poi si passa alla persona a fianco, in questo caso abbiamo contato in 10) e capite che ci debba essere stato una sorta di miracolo per aver potuto svolgere un esercizio del genere.

Gradara - Asami Sensei Kendo 2015-mar04-9043

Il Sensei però è stato buonoe alla fine della prima parte ci ha permesso di ritirarci negli spogliatoi, ove abbiamo potuto bere e riprenderci nel tempo di 5 minuti. La seconda parte è stata teorica: Asami sensei ci ha distribuito un paio di fogli a testa, dove erano scritte alcune informazioni particolari sul Kiai, sul Kamae (la guardia), sulla pressione, sulla distanza, sul movimento, sugli attacchi e sulle parate: una cosa molto importante da ricordare, che ci ha ribadito Asami-sensei, è quella di un Kamae molto “stabile”, altrimenti si rischia un men da parte dell’avversario. Altra cosa interessante che abbiamo approfondito è un breve studio sugli “inviti” (zone dov’è è possibile colpire) lasciati dall’avversario mentre para. Ed infine la terza parte, che per me è stata la più bella: il JIGEIKO (Combattimento libero)!!!! Emoticon colonthree Questa è stata pure la mia prima volta: nonostante la mia condizione di novizio e il fallito tentativo di fare alcuni Men (mi sono beccato vari Men-debana-Kote e Men-debana-Do), ho pur sempre assaporato la bellezza di un vero combattimento e un Kiai bello forte “rinvigorisce” sempre i combattenti! Yutaka Asami sensei è anche un maestro molto simpatico, comprensibile e parecchio disponibile per chi è ancora all’inizio della “Via della Spada” (tipo il sottoscritto)! In parole povere è stata una bella ed utile esperienza!

Gradara - Asami Sensei Kendo 2015-mar04-9029

Gradara - Asami Sensei Kendo 2015-mar04-9045