SUMI SENSEI SEMINAR – SHUBUKAN DOJO 4-5-6 APRILE a La Loggia (TO)

stage_Sumi_Sensei_TO_04-2014

3 giorni di kendo ai massimi livelli nel bellissimo dojo Shubukan per i kendoka Shingen, che hanno avuto il piacere e l’onore di partecipare al seminario annuale tenuto da SUMI Masatake Sensei (8°dan hanshi) assistito da TASHIRO Junichi Sensei (8° dan kyoshi).
Un ringraziamento speciale va alla nostra responsabile tecnica nonchè compagna di viaggio Angela Papaccio e ai “padroni di casa” torinesi che da anni organizzano in modo impeccabile un evento di prim’ordine sia dal punto di vista tecnico che da quello umano.
Diventerà sicuramente un appuntamento fisso!

Si ringraziano Roberto e Marco per l’articolo e la foto.  🙂

IV° SEMINARIO “CUS VERONA” e II° VERONA KACHINUKI TAIKAI

Verona-Seminario CUS kendo 2014-mar29-54
Sabato 29 e Domenica 30 Marzo non potevamo mancare alla quarta edizione del seminario “Cus Verona”, tenuto da Christian Filippi (Kendo 5° dan, campione italiano in carica e capitano della Nazionale Italiana) con l’assistenza del Maestro Lorenzo Zago (Kendo 7° dan Renshi) e per la II° edizione del torneo “Verona Kachinuki Taikai”, gareggiando nella categoria open e a squadre.

Il seminario di Sabato, come da tradizione incentrato sullo shiai, ci ha offerto numerosissimi spunti per una pratica sempre più corretta e intensa a partire dalle basi (suburi, kihon, kirikaeshi) fino ad arrivare a tecniche più avanzate molto utili in combattimento (in particolar modo per gestire situazioni di tai-atari e tsuba-zeriai).
L’esperienza è stata ulteriormente arricchita dall’emozionante dimostrazione di Tameshigiri ad opera del M. Kunimasa Matsuba (forgiatore di spade, maestro di Aikido, Iaido e Kendo e 1° premio all’esibizione NHBTK per la migliore spada giapponese), che con grande generosità ha messo la propria spada e la propria pazienza a disposizione delle diverse decine di kendoka ansiosi di testare la propria capacità di taglio. Non mancheremo, alla prima occasione, di andarlo a trovare a Miyazaki insieme al suo speciale biglietto da visita: il pezzo autografato della prova di taglio!
La gara di Domenica ha visto la partecipazione di kendoka da tutta Italia e dall’estero, tra cui Belgio, Serbia, Grecia, divisi in categorie open, giovani (under 18) e giovanissimi (9-12 anni!). Per quanto riguarda la Shingen, la delusione per non aver superato il primo turno è stata mitigata dal lungo jigeiko finale e dall’ottimo esito della nostra prova di Tameshigiri!
Ci sentiamo di ringraziare tutti i partecipanti che hanno reso così bello, intenso e divertente il seminario, la competizione ed il sayonara party; in particolar modo il Kendo CUS Verona, Christian Filippi, il Maestro Matsubara, la Nippon Budo (che ha salvato molti partecipanti da rotture improvvise dell’attrezzatura, compreso il nostro Marco!) e Claudio Santagati che abbiamo avuto in squadra.
All’anno prossimo, Verona!

“6° TROFEO DELL’ADRIATICO DI KENDO” a Gradara (PU)

Questo fine settimana ha avuto luogo il 6° Trofeo dell’Adriatico di Kendo, articolato sotto forma di stage a cura del M° Salvatore Bellisai (6°dan Kendo) e competizione individuale e a squadre.
La giornata di Sabato è iniziata con la prima parte del seminario (concluso poi con la sessione di domenica mattina), un’occasione di approfondimento di tecniche basilari e di incontro con tanti amici vecchi e nuovi provenienti da tutta Italia, con numerosissimi maestri di alto livello a seguire e coordinare la pratica.
Terminato l’allenamento, una spettacolare performance di taiko di Mugen Yahiro ha introdotto e concluso l’attesissimo Enbu Taikai, dimostrazione di shiai che ha visto contrapposti ben otto 5°dan (Sarra, Pungetti, Cipollaro, Li Causi, Boscarol, Brivio, Monaco e Filippi) e due 6°dan d’eccezione, Mirial Livolsi e Angela Papaccio!
Gradara - Trofeo Adriatico 2014-feb15-8089
Mugen Yahiro e i suoi Taiko
Gradara - Trofeo Adriatico 2014-feb15-8067
Un momento della dimostrazione di shiai con A. Papaccio e M. Livolsi
Durante il pomeriggio ha poi avuto luogo il torneo, con formula Ippon Shobu. Nella competizione individuale purtroppo non abbiamo superato le pool iniziali (Marco e Roberto si sono subito trovati di fronte due avversari a dir poco ostici come Sperzaga e Filippi, mentre Sofia è riuscita a resistere fino allo spareggio con Cécile Roure).
Gradara - Trofeo Adriatico 2014-feb15-8162Gradara - Trofeo Adriatico 2014-feb15-8175

Alcuni momenti degli incontri dei nostri ragazzi

Nella gara a squadre il team CAMPANELLA – AGOSTINI – TABELLINI si è spinto oltre ogni aspettativa, superando una giovane squadra dell’ARK Roma, poi lo Shumpukan Milano e infine il Kendo Klub Marjan di Spalato in Croazia (una menzione particolare a Goran Gasparovic che ha ricevuto il Fighting Spirit, complimenti!), arrivando alla semifinale con i campioni in carica del CUS Verona (Turner – Garzonio – Novelli), che hanno avuto la meglio (2-1) andando poi a vincere per il secondo anno di seguito. Torniamo comunque a casa con la medaglia di bronzo. Un ottimo risultato, visto il numero e il livello dei partecipanti a questo torneo! Ringraziamo in particolare Angela per i preziosi consigli dispensati in questi mesi!Gradara - Trofeo Adriatico 2014-feb15-8181La squadra Shingen
Gradara - Trofeo Adriatico 2014-feb15-8233Gradara - Trofeo Adriatico 2014-feb15-8265Una bella foto assieme agli amici croatiGradara - Trofeo Adriatico 2014-feb15-8271…e a coronare questo bel 3° posto non poteva mancare una bella foto con il
nostro Direttore Tecnico Angela Papaccio

P.S. si ringraziano Roberto e Nao per le foto 😉

RIPRENDONO I CORSI DI KENDO SHINGEN!

manifesti kendo_Pagina_1 copia

Ci siamo, da lunedì 2 settembre sono ricominciati i nostri corsi di Kendo a Fano presso la palestra della scuola elementare “F. Montesi” in via Divisione Carpazi, quartiere S. Orso e presto riprenderà anche il corso a Pesaro, venite a trovarci, potrete fare delle lezioni di prova gratuite, vi aspettiamo!!!  🙂    Per maggiori informazioni cliccate qui!

5° Trofeo dell’ Adriatico: Forza Shingen!

Oltre a organizzare e gestire l’ evento più cool della costa Adriatica, c’è stato tempo per qualcuno anche di divertirsi, un piccolo manipolo dei ragazzi di Shingen ha avuto modo di partecipare al Trofeo, portandosi a casa risultati di tutto rispetto! Su tutti la nostra Sofia Campanella che ha vinto il fighting spirit e Alessandro Aguzzi ha ottenuto un bronzo a squadre, “adottato” nella Shudokan B di Roma assieme agli amici Di Girolamo e Li causi.
Se volete saperne di più sul trofeo, vi rimandiamo al reportage su Kendo Nelle Marche.

Ganbatte!!!

ATARASHII NAGINATA – Nel vostro Dojo!

L’Associazione SHINGEN ed i suoi praticanti, al fine di diffondere la conoscenza della naginata (scherma
con l’alabarda giapponese), offrono a chiunque fosse interessato la possibilità di organizzare seminari di
avvicinamento alla disciplina presso i propri dojo e le proprie palestre.

Forti dell’esperienza raggiunta nella pratica della naginata, i praticanti SHINGEN danno la propria
disponibilità a tenere lezioni di naginata presso tutte le scuole che ne facciano richiesta (per giovani dai 13
anni in su), e presso qualunque dojo o associazione sportiva interessati.

Seminari di avvicinamento alla naginata potranno essere organizzati, su tutto il territorio italiano, su
richiesta degli interessati.

La nostra Associazione è affiliata alla CIK (Confederazione Italiana Kendo) e organizza attualmente dei
corsi di naginata a Fano e Pesaro con i seguenti orari:

-PESARO: presso la palestra della scuola elementare “G. Carducci” in via Pascoli,
il martedì dalle 20,00 alle 21,30

-FANO: presso la palestra della scuola elementare “F. Montesi” in via Divisione Carpazi,
il venerdì dalle 20,00 alle 21,30

Per info:

Alessandro Aguzzi – 3° dan
associazione.shingen@hotmail.it
www.shingen.it

BUDO ON THE BEACH 2012 & TROFEO DELLA MORETTA

a cura di Marco Tabellini:

Si parte venerdì sera nella palestra dove la nostra associazione si allena abitualmente. Qualche ospite ben gradito, tanta voglia di riprendere la pratica dopo un’estate che per molti è stata riservata al relax (o al lavoro). La brutta notizia, per i naginataka, è che a causa di una serie di imprevisti Alessia Cerchia e i praticanti torinesi non potranno partecipare allo stage; il seminario è dunque tenuto da Alessandro Aguzzi. Per quanto riguarda il kendo, l’ormai consolidata presenza di Angela Papaccio (6°dan) infonde da subito la giusta carica, per un bell’allenamento incentrato sui fondamentali.

Credtis: Roberto Insalata

Il seminario di sabato mattina, che vede crescere il numero di partecipanti (altri amici di vecchia data e, notiamo con piacere, anche qualche volto nuovo), si tiene presso il palazzetto S. Allende di Fano; tempo di prendere confidenza con il fondo, e subito sotto con un bel riscaldamento (più una discreta dose di suburi) in preparazione di un allenamento molto vario e ricco di spunti interessanti. Angela Papaccio ci introduce a uno dei concetti tecnicamente e “filosoficamente” più avanzati del kendo, quello di “sen”. L’allenamento prosegue con diversi esercizi ad alta intensità in gruppi da più persone, tra cui un kakarigeiko molto intenso. Angela dirige e organizza la mole di lavoro in modo decisamente lungimirante, concedendo pause “strategiche” nelle quali reidratarsi e sciogliere i muscoli. Tre ore decisamente proficue!

TROFEO DELLA MORETTA

Credtis: Roberto Insalata

Si ritorna al palazzetto in tempo per le spiegazioni riguardanti la formula del Trofeo, con qualche doveroso accenno, per chi rivestirà anche il ruolo di shinpan, a come comportarsi con la naginata (molto diversa dal kendo per quanto riguarda elementi fondamentali come lo zanshin e il fumikomi): la particolarità e unicità del Trofeo della Moretta, dopotutto, è proprio l’isshu shiai (l’incontro “misto” kendo-naginata, nel quale il kendoka è tenuto a indossare gli “sune ate”, protezioni alle gambe tipiche della naginata)!

Credtis: Roberto Insalata

Alcuni partecipanti al seminario sono assenti, ma ci sono anche delle validissime “new entry”! Ognuna delle quattro squadre da tre è tenuta a sfidare tutte le altre, con le due migliori (per numero di vittorie a squadre, numero di vittorie individuali e numero di ippon) che si sfideranno in un incontro finale. Le squadre finaliste sono quelle composte da Marina Bergamin (Koshikan Firenze), Giulio Ongaro (Modena Kendo Club) e Sofia Campanella (Shingen) da una parte, e da Francesco Paterlini (Parma kendo kai), Enrico Banchetti (Accademia Romana Kendo) e Massimo Caruba (naginata, Shingen).

Credtis: Roberto Insalata

Alla fine dei tre shiai è necessario l’encho, con Ongaro e Paterlini a sfidarsi nell’incontro decisivo, dove è proprio Paterlini ad avere la meglio, al termine di un incontro lungo ed emozionante, combattuto colpo su colpo!

Si arriva alla premiazione finale, dove oltre ai risultati di squadra viene assegnato l’ambito premio individuale “Fighting Spirit”… ed è la più giovane kendoka di casa Shingen ad aggiudicarselo: Sofia Campanella!

Credtis: Roberto Insalata

RISULTATI

1° squadra classificata: Francesco Paterlini (Parma Kendo kai), Enrico Banchetti (Accademia Romana Kendo), Massimo Caruba (naginata, Shingen Fano)

2° squadra classificata: Marina Bergamin (Koshikan Firenze), Sofia Campanella (Shingen Fano), Giulio Ongaro (Modena Kendo Club)

3° squadra classificata: Marco Tabellini (Shingen Fano), Roberto Agostini (Shingen Fano), Alessandro Fortuna (Kendo P.S. Giorgio)

3° squadra classificata: Alessandro Aguzzi (naginata, Shingen Fano), Moreno Bracciotti (Kendo P.S. Giorgio), , Jacopo Grandi (Parma Kendo Kai)

Fighting Spirit: Sofia Campanella (Shingen Fano)

Credtis: Roberto Insalata

Anche per Angela è d’obbligo un premio speciale: una bottiglia della bevanda tipicamente fanese che dà il nome al -trofeo! Grazie di tutto, l’appuntamento è per la prossima edizione!
Il trofeo termina con un doveroso tributo a tutti gli amici che hanno volontariamente dato una mano affinchè l’evento riuscisse al meglio – chi ha arbitrato, chi ha tenuto il tempo e segnato i punti, Roberto Insalata che ha scattato le foto e chi filmato gli incontri.

Credtis: Roberto Insalata

16/17 Giugno: Nakano Sensei a Firenze

Appuntamento imprescindibile per tutti i naginataka! La Maestra Helen Michiyo Nakano, co-fondatrice dell’ USNF e Presidente della Southern California Naginata Federation, oltre 40 anni di esperienza conseguendo il grado di Kyoshi, è uno dei massimi esponenti a livello mondiale dell’ alabarda giapponese, infatti nel 2009 è stata decorata dall’ Imperatore Giapponese con l’ onoreficenza dell’ Ordine del sol Levante.

Grazie all’ iniziativa della CIK in collaborazione con la Koshikan, sarà a Firenze per il weekend del 16 e 17 Giugno, per l’ occasione si terrà uno stage didattico e una sessione di esami fino al 3° Dan. Ci saranno anche la M° Cecile HAMOT Renshi e David D’HOSE 5° dan vicepresidente ENF, che formeranno anche la giuria d’esame., vista la portata dell’ evento sarà d’obbligo per tutti i naginataka presenziare, noi di Shingen ci saremo!

Per il programma ufficiale completo cliccate QUI 🙂

Stage femminile a Lucca

Come molti già sapranno, lo scorso week-end 21/22 aprile a Lucca, prima della sessione di esami si è svolto uno stage di 2 ore interamente dedicato alle donne, condotto dai Maestri: Mirial Livolsi 6° Dan rappresentate della CT Kendo e e Angela Papaccio 6°Dan , le nostre Sofia e Raffaella della Shingen chiaramente erano presenti, su youtube il canale DiLuccaTV ci propone un breve  e accattivante reportage, con tanto di intervista al nostro amico Sensei Maurizio Lipparelli che salutiamo 🙂

GO SHINGEN GO!!!

Reduci del bellissimo stage-esami tenutosi a Lucca presso l’ omonima Scuola Kendo, un intenso (e profiquo) tenuto dal M° Mirial Livolsi 6°Dan, coaudiuvata in commisione dai M°ri. : Angela Papaccio, Dorian Pungetti, Bernardo Cipollaro e Elio Caroppo.
Altrettanto profiqui i risultati per la Nostra Associazione che siamo lieti di comunicarvi:

Sofia Campanella – 1° Kyu

Marco Tabellini – 1° Kyu

Filippo Tonelli – 1° Kyu

Ugoccioni Raffaella – 1° Kyu

Massimo Caruba – 1° Dan

Marco D’Agnolo – 2° Dan

Rimanete come di consueto sintonizzati su questi lidi per un esaustivo reportage!

EVVIVA!